loader
| News Sport

Attività Sportiva Non Agonistica: Regole e Normativa

portiamo all’attenzione di tutti i soci un tema normativo rilevante che costringe tutti i Circoli ad attivare quanto prescritto dalla legge relativamente ai controlli medici di chi svolge pratica sportiva non agonistica (coloro che la svolgono come agonisti hanno tutti il certificato medico).

In sintesi: tutti coloro che svolgono attività sportiva non agonistica devono presentare il certificato medico attestante l’idoneità come sotto indicata!

Saremo, nostro malgrado, costretti a verificare chi ha portato il certificato e inviteremo a sospendere l’attività a chi non lo ha fatto.

In pratica solo chi ha portato il certificato potrà: prenotare il campo da tennis, giocare a calcio o calcetto, fare attività in palestra, fare vasche in piscina.
E sottolineiamo che anche per i Non Soci ospiti vale detta procedura.

TUTTI COLORO CHE PRATICANO ATTIVITA’ SPORTIVA NON AGONISTICA DEVONO PORTARE IL CERTIFICATO IN SEGRETERIA

Siamo spiacenti ma cerchiamo di valutare positivamente questa norma con lo spirito del “meglio prevenire che curare…”.
Per qualsiasi informazione siamo a disposizione presso la Segreteria al 0536.852331 o info@sportingclubsassuolo.it

———————————————————————————————————————————————————–

MINISTERO DELLA SALUTE (GU n.169 del 20.07.13)
I praticanti di attività sportive non agonistiche si devono sottoporre a controllo medico annuale che determina l’idoneità a tale pratica sportiva.

La certificazione conseguente al controllo medico attestante l’idoneità fisica alla pratica di attività sportiva di tipo non agonistico è rilasciata dal proprio medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, o dal medico specialista in medicina dello sport su apposito modello predefinito.
Il controllo deve essere annuale e il certificato ha validità annuale con decorrenza dalla data di rilascio.

Per rilasciare il certificato è necessaria l’anamnesi e l’esame obiettivo con misurazione della pressione e di un ECG a riposo effettuato almeno una volta nella vita.
– Per chi ha superato i 60 anni di età associati ad alti fattori di rischio cardiovascolare, è necessario un ECG basale debitamente refertato annualmente
-Anche per coloro che, a prescindere dall’età, hanno patologie croniche conclamate che comportano un aumento del rischio cardiovascolare è necessario un ECG basale debitamente refertato annualmente.
– Si possono prescrivere altri esami che si ritiene necessari o chiedere una consulenza specialistica.

Non sono tenuti all’obbligo della certificazione:
a) coloro che effettuano l’attività ludico-motoria in forma autonoma e al di fuori di un contesto organizzato ed autorizzato;
b) chi svolge, anche in contesti autorizzati e organizzati, attività motoria occasionale, effettuata a scopo prevalentemente ricreativo e in modo saltuario e non ripetitivo;
c) i praticanti di alcune attività ludico-motorie con ridotto impegno cardiovascolare, quali bocce (escluse bocce in volo), biliardo, golf, pesca sportiva di superficie, caccia sportiva, sport di tiro, ginnastica per anziani, “gruppi cammino” e attività assimilabili nonché i praticanti di attività prevalentemente ricreative, quali ballo, giochi da tavolo e attività assimilabili.

L’omessa acquisizione del certificato medico da parte del Presidente della ASD a cui fa riferimento ogni tesserato è soggetta a responsabilità anche di coloro che abbiano agito in nome e per conto dell’associazione.

VISITE MEDICHE NON AGONISTICHE